×

Attenzione

RokSprocket needs the RokCommon Library and Plug-in installed and enabled. The RokCommon System Plug-in needs to be before the RokSprocket System Plug-in in the Plug-in Manager

RokGallery needs the RokCommon Library and Plug-in installed and enabled.

  Giuliano Girlando è sempre in prima linea. Oggi 4 Dicembre 2014,dalle ore 10,30 alle 12,30, è stato invitato, come giornalista e come rappresentante dei “I Cittadini contro le mafie” ad un incontro al Liceo classico Tasso di Roma per parlare con gli Studenti su cosa vuol dire per le giovani generazioni “Mafia Capitale”. Le mafie romane che da trent’anni sono attive attive, sempre più aggressive e che dal Quartiere romano della Magliana sono entrate dalla porta principale al Campidoglio ed alla Pisana. La “Quinta Mafia” che contamina economia,politica e sociale. Ad incontro finito mi dice al telefono:ai ragazzi e alle ragazze del liceo Tasso ho lasciato questo messaggio, contro questo sistema mafioso siate pasoliniani, siate rivoluzionari! Oltre cento erano ad ascoltarlo e a fargli domande su cosa vuol dire per loro e per la loro città convivere con le mafie e la corruzione. Quale speranza per il presente e per il futuro è possibile avere se pezzi importanti dell’economia e del potere politico sono nelle mani di non pochi delinquenti? Giuliano è stato come al solito esplicito: nessuno si arrenda. Li spazzeremo via con le armi della cultura e dell’impegno concreto.

Dopo una completa esposizione sugli ultimi episodi di cronaca giudiziaria romana,sulle tante storie di mafie e malaffare politico di questo Paese, Giuliano Girlando ha incantato gli studenti che lo ascoltavano citando Pasolini:... Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.  Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che rimette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà, la follia e il mistero.

 Nella foto: GIULIANO GIRLANDO.Blogger presso L'Ora Quotidiano e Blogger presso L'Espresso. Direttivo Naz.le de “I Cittadini Contro le Mafie e la Corruzione”.

 

Notizie da Twitter @ICittadini_ITA